La call prevede la selezione di PMI dell’agroalimentare e successivamente di artisti che collaboreranno per sperimentare soluzioni creative per ridurre lo spreco alimentare