L’iniziativa mira a istituire un solido quadro di governance che assicuri una cooperazione strutturata tra la Commissione e gli Stati membri