GESTORE

La gestione del Tecnopolo di Forlì-Cesena è stata affidata a Ser.In.Ar. (Servizi Integrati d’Area) società fondata nel 1988 dai Comuni di Forlì e Cesena, dalla Camera di Commercio di Forlì, dalle Casse di Risparmio di Forlì e Cesena, con l’obiettivo di promuovere, sostenere e coordinare il decentramento dell’Università di Bologna nelle città di Forlì e Cesena.

 

Oggi Ser.In.Ar., completata brillantemente la fase di avvio e consolidamento della presenza universitaria nelle due città, svolge il ruolo strategico di raccordo fra il mondo universitario e il tessuto imprenditoriale locale, promuovendo progetti e iniziative finalizzate all’introduzione di tecnologie avanzate in ambito pubblico e privato e favorendo l’accesso alla ricerca universitaria delle imprese del territorio.

 

Gestisce, inoltre, strutture e servizi volti ad agevolare l’insediamento e il consolidamento di iniziative di ricerca, di insegnamenti superiori, universitari e post-universitari, da destinare all’accoglienza degli studenti, dei docenti. Mette a disposizione mezzi finanziari per lo sviluppo di progetti, con la formula della borsa di studio nell’ambito della ricerca e dell’innovazione.

GESTORE

La gestione del Tecnopolo di Forlì-Cesena è stata affidata a Ser.In.Ar. (Servizi Integrati d’Area) società fondata nel 1988 dai Comuni di Forlì e Cesena, dalla Camera di Commercio di Forlì, dalle Casse di Risparmio di Forlì e Cesena, con l’obiettivo di promuovere, sostenere e coordinare il decentramento dell’Università di Bologna nelle città di Forlì e Cesena.

 

Oggi Ser.In.Ar., completata brillantemente la fase di avvio e consolidamento della presenza universitaria nelle due città, svolge il ruolo strategico di raccordo fra il mondo universitario e il tessuto imprenditoriale locale, promuovendo progetti e iniziative finalizzate all’introduzione di tecnologie avanzate in ambito pubblico e privato e favorendo l’accesso alla ricerca universitaria delle imprese del territorio.

 

Gestisce, inoltre, strutture e servizi volti ad agevolare l’insediamento e il consolidamento di iniziative di ricerca, di insegnamenti superiori, universitari e post-universitari, da destinare all’accoglienza degli studenti, dei docenti. Mette a disposizione mezzi finanziari per lo sviluppo di progetti, con la formula della borsa di studio nell’ambito della ricerca e dell’innovazione.